• Artist

Frana non sarà - Mino Di Summa

Agosto 2017 - Stigliano (MT), Basilicata, Italia

"L’opera è stata realizzata in occasione di “appARTEngo street fest” presso Stigliano in una delle regioni più suggestive d’Italia, la Basilicata, dal 8 al 11 agosto 2017.

Franare consapevolmente, ma non smettere di sperare. Un volto ed un corpo che si abbandonano ad un evento naturale che non può essere impedito, ma con serenità, consapevolezza e speranza. Dalle cadute ci si rialza, insieme.

L'intervento pittorico viene realizzato nel cuore del centro storico di Stigliano, che si affaccia sul belvedere tra i più mozzafiato della Basilicata. La location non è stata scelta a caso, è li che persiste il problema della frana ed è li che bisognava realizzare un'opera che desse voce a questa terra, che chiede aiuto ed è pronta a rialzarsi, invitando i propri abitanti a ripopolare la propria amata città. "

Mino di Summa

"Dall'età di quattordici anni sono a stretto contatto con artisti delle città che ho frequentato, tenendo in me sempre viva la passione per l’arte ed in particolare per la pittura, la “grande” pittura, quella dei grandi maestri, basandomi sullo studio dal vero dei soggetti, che siano figure, paesaggi o altro, l’obiettivo è quello di carpirne l’anima o l’atmosfera del luogo. Per cui, se vedere qualcuno immobile davanti ad un cavalletto e qualcosa in mano, potrebbe non essere un geometra che rileva un terreno, ma io!

Oltre alla pittura, all’età di 16 anni ho iniziato per caso a fare il madonnaro, per intenderci disegno sull’asfalto coi gessetti il santo della festa patronale che capita nel Salento, la mia Terra. Quest’arte si è poi sviluppata e si organizzano eventi a livello internazionale. Sono stato in Messico, Francia, Germania e Florida. Chi l’avrebbe mai detto? Grazie a quest’arte ho la possibilità di confrontarmi coi più grandi artisti internazionali e ad imparare nuove lingue come lo spagnolo e l’inglese, almeno credo… Qualche premio l’ho vinto, non faccio il modesto e questo mi aiuta ad essere invitato a nuovi festival e quindi a conoscere nuovi luoghi, culture e persone. Da qualche anno realizzo murales all’esterno, e devo dire che mi gratifica molto, in quanto offro la possibilità a chiunque di godere di un’opera artistica. Per me è l'occasione di mettere in gioco le mie competenze di pittore e di architetto. Sono consapevole di aver ricevuto un dono e voglio valorizzarlo regalando emozioni e sorrisi."

#appARTEngostreetfest #caparol #streetart

0 visualizzazioni

©appartengo 2020