• Artist

L’Opificio della Rosa (centro internazionale di grafica d’arte) in aiuto al Comune di Stigliano.

L’Opificio della Rosa (centro internazionale di grafica d’arte) in questi giorni sta raccogliendo fondi per aiutare la comunità del Comune di Stigliano, un paese di 4.000 abitanti in provincia di Matera, acquistando materiale sanitario per prevenire la diffusione del Covid-19.



"Riteniamo che ognuno debba contribuire con i propri mezzi al bene comune, soprattutto in momenti di emergenza come questo che stiamo vivendo. Così, un numero sempre maggiore di artisti che fanno riferimento all’Opificio della Rosa sta mettendo a disposizione opere da mettere all’asta, a partire da un prezzo molto basso e siombolico."


Tutto il ricavato verrà utilizzato per acquistare materiale sanitario.


Perché Stigliano? L’Opificio della Rosa nei mesi scorsi stava sviluppando un progetto assieme al gruppo appARTEngo, collettivo di questo piccolo paese sui monti lucani e, quando si è acutizzata l’emergenza Covid-19, ci è stato riferito della mancanza del materiale sanitario necessario per poter affrontare una basilare prevenzione alla diffusione del virus (mascherine, gel igienizzante, ecc.).


"Come Opificio della Rosa ci siamo attivati e resi disponibili immediatamente e, finora, sono stati raccolti 1.800 euro per acquistare 1.000 mascherine chirurgiche che partiranno per Stigliano il (già dal) 6 aprile. Dopo un’attenta ricerca, abbiamo acquistato mascherine chirurgiche lavabili realizzate in Romagna da aziende riconvertite per fronteggiare l’emergenza. Il Comune di Stigliano ha risposto prontamente organizzando, assieme a gruppi di volontariato, le modalità di distribuzione del materiale e di sensibilizzazione della cittadinanza."


Modalità di funzionamento dell’asta Opificio della rosa:

sulla pagina FB Opificio della Rosa (https://www.facebook.com/Opificio-della-Rosa-1696840667251135/) saranno caricate le opere che rimarranno in asta per 48 ore, nei commenti riferiti a ciascuna opera sarà possibile rilanciare le successive offerte in ordine cronologico.


Chi avrà lanciato l’offerta migliore alla chiusura dell’asta, si aggiudicherà l’opera e potrà versare l’importo dell’offerta tramite bonifico al Comune di Stigliano (IBAN: IT80E0538780460000008008604), con causale: Artistiperstigliano, indicando i riferimenti all’opera.


L’opera verrà spedita all’acquirente direttamente dall’autore, in alcuni casi sarà necessario attendere la fine dell’emergenza per poterla ricevere con accurata spedizione.


Ogni giorno sarà pubblicato sulla pagina FB lo sviluppo del progetto, i fondi raccolti, le azioni realizzate a Stigliano e ogni informazione dettagliata.

L’Opificio ringrazia, sin da ora, tutti coloro che daranno il loro prezioso contributo e presteranno la loro attenzione per condividere e sostenere il progetto.


#artistiperstigliano


Ecco le prime tre opere all'asta da domani (Lunedì 6 Aprile 2020):


U.Giovannini - bluefox


D.Mondovì - Continuità 2010


M.Bindella - luce d'intreccio III 2013 olio e graffito su tavola 38,5x39,5


#artistiperstigliano


285 visualizzazioni
  • Facebook
  • Instagram

©appartengo 2020